Le opere di Tommaso Campanella scelte, ordinate ed annotate da Alessandro D'Ancona, e precedute da un discorso del medesimo sulla vita e le dottrine dell'autore.