Dalla stanza ovale ai lussuosi nascondigli della mafia russa, un romanzo costellato di colpi di scena e dominato da una storia d'amore indimenticabile. Connor Fitzgerald, per tutti un irreprensibile agente assicurativo, in realtà è il più bravo, il più efficace, il più ineffabile agente della CIA. Dopo trent'anni di servizio, Connor si trova davanti un nemico che non riesce ad affrontare. Perché il nemico è il suo capo, e lei, Helen Dexter, ha un solo scopo: distruggerlo, manovrandolo come un sicario per gettare discredito sulla Casa Bianca...