L'uomo, fatto a somiglianza del suo autore è il solo essere vivente capace divalutare il senso del bello, dell'armonia, la consistenza di tutto ciò cheesiste, comprendere i perché della vita, amare e ascendere alle altezze dellasua immoralità futura.